Quantcast
Google+

domenica 20 aprile 2014

Le polaroid dimenticate di Tarkovsky




Andrej Arsenevič Tarkovsky(Zavraž'e4 aprile 1932 – Parigi29 dicembre 1986), è stato un registasceneggiatore e attore sovietico. Nonostante sia considerato uno dei più importanti cineasti mai vissuti ( Solaris (1972), Stalker, tra i più famosi ), la sua opera in campo fotografico è scarsamente conosciuta.
Di seguito un ricordo di Tarkovsky del poeta Tonino Guerra, che all'epoca collaborava con Antonioni: 
"Nel 1977, durante la mia cerimonia di nozze a Mosca, Tarkovsky apparve con una macchina istantanea Polaroid. Aveva appena scoperto lo strumento e lo utilizzava con gran piacere. Egli ed Antonioni erano i miei testimoni. Seguendo l'usanza del periodo, dovevano scegliere la musica da far suonare durante la cerimonia di firma dei documenti. Scelsero "Danubio Blu". [..]
"Tarkovsky pensava molto allo scorrere del tempo e voleva farne solo una cosa: fermarlo- anche solo per un momento, nelle immagini che scattava. [Tonino Guerra]
Le foto, scattate a casa sua e durante un viaggio in Italia, sono state pubblicate nel 2006, nella raccolta: "Luce istantanea. Fotografie" e poi digitalizzate dal sito russo diphotos.







Puoi vedere altre foto qui

Nessun commento:

Posta un commento