Quantcast
Google+

venerdì 4 aprile 2014

La simmetria di Wes Anderson


Wes Anderson è famoso per le sue inquadrature dall'alto, per la teatralità dello sviluppo e della costruzione delle sceneggiature , per la cura maniacale dei dettagli stilistici, dei costumi e delle ambientazioni sempre originali. Perchè i particolari contribuiscono a rendere una storia più realistica. Le colonne sonore, e la scelta dei colori in ogni singolo fim, hanno la precisa intenzione di rendere un mood, di dare corpo e maggiore vita alla storia rappresentata.
Qui sotto una tavolozza dei colori principali di alcuni suoi film:


Kogonada ha realizzato un video, scelto dallo staff di Vimeo, in cui esemplica un'ennesima caratteristica dello stile di Anderson: l'ossessione per la perfetta simmetria delle scene - con contributi da Darjeeling Limited, Fantastic Mr. Fox, Moonrise Kingdom, The Life Acquatic of Steve Zissou, I Tenenbaum e anche dal nuovo The Grand Budapest Hotel.


Wes Anderson // Centered from kogonada on Vimeo.

Wes Anderson sembra avere una predilezione per questo tipo di inquadrature, quasi a voler rendere statica una narrazione che è fluida e cinetica, con questi momenti "ordinati" e regolari, a creare uno spiazzamento visivo avvincente.




Nessun commento:

Posta un commento